BANDO per il sostegno agli investimenti delle imprese operanti nelle attività ricettive e turistico ricreative.

Le risorse finanziarie destinate al bando ammontano a 20 milioni di euro:
• 3.500.000 euro (2019);
• 16.500.000 euro (2020)

Ai 20 milioni del fondo precedente si aggiungono i 5 milioni per il fondo gestito in accordo con Cassa Depositi e Prestiti.

Soggetti interessati al provvedimento:
• Strutture ricettive alberghiere
• Strutture ricettive all’aria aperta
• Stabilimenti Balneari e strutture balneari
• Stabilimenti termali
• Locali di pubblico intrattenimento.

Progetti finanziabili:
• interventi di riqualificazione e/o ristrutturazione edilizia, ampliamento e/o ammodernamento di strutture o immobili
• interventi di riqualificazione aziendale (rinnovo arredi, attrezzature, sistemi di gestione).

Dimensione minima dell’investimento:
• € 100.000 per strutture ricettive – alberghiere, all’aria aperta e stabilimenti termali;
• € 80.000 per stabilimenti, strutture balneari e locali di pubblico intrattenimento
Tali soglie minime di investimenti si intendono esclusa IVA.

Tipologia e misura del contributo:
• Fondo perduto 20% delle spese ammissibili (per applicazione Regime de Minimis)
• Fondo perduto 20% delle spese ammissibili (per applicazione Regime di esenzione per micro e piccole imprese)
• Fondo perduto 10% delle spese ammissibili (per applicazione Regime di esenzione per medie imprese)

Modalità di presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata dal Legale rappresentante per via telematica tramite “Sfinge 2020” con i contenuti e gli allegati indicati agli artt. 13 e 14.

Quando presentare le domande di contributo:
1^ finestra dalle ore 10.00 del 17 luglio 2019 alle ore 13.00 del 13 agosto 2019
2^ finestra dalle ore 10,00 del 15 ottobre 2019 alle ore 13.00 del 3 dicembre 2019

Monitoraggio plafond di risorse
La Regione per monitorare il superamento del plafond di risorse procederà alla chiusura anticipata delle finestre secondo le seguenti modalità:
1^ finestra al raggiungimento delle 60 domande
2^ finestra al raggiungimento delle 150 domande

Proroga dei termini di conclusione dei progetti
La richiesta deve pervenire almeno 60 giorni prima della conclusione del progetto .
La Segreteria è a disposizione per ogni eventuale richiesta di chiarimenti.






Bando art. 6 L.R. 25/2018

La Regione Emilia Romagna ha approvato, ai sensi dell'articolo 6 della l.r. n. 25/2018, un bando per il sostegno agli investimenti delle imprese operanti nelle attività ricettive e turistico-ricreati...





Chiusura uffici - estate 2019

Gli uffici della Federalberghi rimarranno chiu...

Comunicazione delle generalità dei clienti alloggiati

Le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Gi...

Tripadvisor - sentenza del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato ha accolto l’appello propos...